Rapporto di lavoro

Permessi e cigo

di Josef Tschoell

LA DOMANDA Una azienda che applica il ccnl del commercio ha concordato con i dipendenti l'assorbimento delle rol e delle ex-festività riducendo l'orario di lavoro settimanale di 2 ore (totale ore settimanali lavorative 38). In questo modo i dipendenti, pur rimanendo a tempo pieno, hanno il seguente orario di lavoro: dal lunedì al giovedì 8 ore e il venerdì 6 ore. Ai fini della determinazione delle ore lavorabili del mese per il calcolo della cig si chiede se, per tali dipendenti, si debbano considerare 38 ore settimanali oppure 40. Si specifica che, nel caso in cui i dipendenti in questione utilizzino la cig per una intera settimana, all'Inps vengono richieste 38 ore e non 40.

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?