Contratti di lavoro

Contratto a termine per sostituzione

di Alberto Bosco

LA DOMANDA Un datore di lavoro ha necessità di inserire un lavoratore in sostituzione di lavoratrice prossima alla maternità. Poichè la legge prevede anticipo di un mese ma questo tempo non è sufficiente per formare il sostituto se chiede se fattibile questa soluzione. Assunzione a tempo determinato di mesi due. Al termine novazione a tempo determinato in sostituzione maternità fino al rientro della lavoratrice sostituita e per max 12 mesi. La novazione verrebbe fatta in deroga allo stop and go previsto dall'art. 93 del decreto Rilancio.

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?