Rapporto di lavoro

Destinazione premio convertito a fondo aperto

di Antonio Carlo Scacco

LA DOMANDA Un dipendente ci chiede la possibilità di destinare ad un fondo aperto e diverso da quelli negoziali il premio di risultato convertito a welfare. Precisiamo che il dipendente versa il TFR a tesoreria e non al predetto fondo che pertanto non intrattiene alcun rapporto con il datore di lavoro. Alla luce del chiarimento COVIP del settembre 2019 questa possibilità è consentita dal punto di vista fiscale e normativo?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?