Rapporto di lavoro

Superamento del periodo di comporto: in aspettativa non maturano spettanze retributive

di Josef Tschoell

LA DOMANDA Il caso riguarda un lavoratore invalido dipendente di un’azienda che applica il Ccnl commercio confcommercio con più di 50 addetti, che ha terminato il periodo di comporto e pertanto non ha più diritto al trattamento economico a carico dell’azienda e dell'Inps. L'azienda non vuole procedere con il licenziamento, quindi il dipendente rimane in forza giustificando l'assenza con certificati di malattia, ma non percepisce retribuzione. Si chiede se durante questo periodo maturano TFR e ratei di ferie permessi tredicesima e quattordicesima.

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?