Contratti di lavoro

Apprendistato professionalizzante in edilizia

di Antonio Carlo Scacco

LA DOMANDA Il quesito verte sulla possibilità di attivare un apprendistato professionalizzante in edilizia. Trattasi di una srl, classificazione industria, ove sia il socio amministratore che l'altro socio non svolgono attività edile (entrambe donne). La ditta ha intrapreso da poco attività edile, nel mese di ottobre, ed applica il contratto industria Confapi-Aniem (iscritta ad edilcassa del Lazio). Ha un solo dipendente in forza, che non ha i requisiti per essere tutor aziendale (tre anni di esperiana nel settore). Il ccnl prevede che la ditta che non ha in forza alcun operaio specializzato possa avere un numero di apprendisti non superiore a tre. Chi può fare allora da tutor,? Può esserlo il socio non lavoratore (donna)? Un esterno?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?