Rapporto di lavoro

Part time e limite imponibile IVS esonero 0,80%

di Josef Tschoell

LA DOMANDA L'esonero previsto dal comma 121 della L. 234/2021 pone come limite imponibile IVS 2.692€ mese. Come viene considerato tale limite nel caso di un lavoratore part time con due rapporti di lavoro attivi: spetta con riferimento al singolo rapporto di lavoro oppure deve essere considerato l'insieme dei due redditi? Esempio: Lavoratore in forza con rapporto P.T. presso due aziende, nelle quali: - Azienda A: percepisce un reddito ai fini previdenziali di 1.500€; - Azienda B: percepisce un reddito ai fini previdenziali di 1.400€; si applica lo 0,80% in entrambi i rapporti di lavoro, oppure non spetta in quanto complessivamente si sfora il limite reddituale stabilito dalla norma?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?