Agevolazioni e incentivi

Bonus impatriati anche prima del lavoro in Italia

di Antonio Longo

I benefici fiscali per i lavoratori impatriati si applicano anche se il trasferimento della residenza precede l’inizio dell’attività lavorativa in Italia, ma solo dall’anno in cui tali benefici vengono “dichiarati”. Sono le conclusioni a cui è giunta l’agenzia delle Entrate nella risposta n. 59 di ieri . Il caso riguarda una cittadina italiana laureata che aveva trasferito la propria residenza all’estero nel 2009 per fare rientro in Italia a maggio 2017. Ad aprile 2017 aveva ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?