Contenzioso e giurisprudenza

Morti da amianto all’Olivetti, imputati assolti in appello

di Filomena Greco

Per la Corte d’appello di Torino, «il fatto non sussiste». E così le condanne in primo grado inflitte alla prima linea della Olivetti dalla fine degli anni Ottanta al Duemila per le morti da contaminazione da amianto cadono. Sono stati tutti assolti dai reati di omicidio colposo e lesioni i 13 imputati condannati, in primo grado, per i casi di malattia e morte di una decina di ex addetti dell’azienda di Ivrea. Tra loro i fratelli ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?