Contenzioso e giurisprudenza

Se la mobilità è illegittima, va restituita l’indennità

di M.Pri.

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Se la procedura di mobilità viene giudicata illegittima e altrettanto il licenziamento da cui la prima deriva, il lavoratore che ha beneficiato dell'indennità di mobilità la deve restituire all'Inps. Così ha deciso la Cassazione con la sentenza 21439/2018 depositata ieri, relativa al caso di una lavoratrice che ha visto riconoscere l'invalidità della procedura di mobilità adottata dalla sua azienda e il diritto al risarcimento del danno. La Suprema corte ricorda che già con la sentenza 27674/2011 ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?