Contenzioso e giurisprudenza

C’è «tenuità» se l’omesso versamento è minimo

di Laura Ambrosi

È applicabile la causa di non punibilità per particolare tenuità del fatto anche per i plurimi omessi versamenti contributivi se di poco superiori alla soglia prevista: la consumazione del reato è infatti collegata al debito complessivo annuo e non alle singole condotte mensili. A fornire questo principio è la Corte di cassazione, terza sezione penale, con la sentenza n. 39413 depositata ieri. Il legale rappresentante di una società veniva condannato ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?