Contenzioso e giurisprudenza

Decreto ingiuntivo Inps inefficace finché l’erede non accetta l’eredità

di Silvano Imbriaci

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

In tema di successioni mortis causa, la delazione che segue l'apertura della successione non è di per sé sufficiente all'acquisto della qualità di erede, qualità che si consegue con l'accettazione, ricavabile anche dal compimento di atti incompatibili con la volontà di rinunciare, oltre che dall'inerzia del chiamato all'eredità che si trovi in possesso dei beni del deceduto nella particolare situazione descritta dagli articoli 484 e 485 del codice civile (accettazione con beneficio di inventario). Lasentenza ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?