Contenzioso e giurisprudenza

Licenziamento orale, la Cassazione ribadisce i termini per l’impugnazione

di Angelina Turco

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Per la Corte di cassazione il licenziamento intimato oralmente non è soggetto al termine di decadenza dell'impugnazione stragiudiziale, ma al solo termine prescrizionale.La decisione della Suprema corte trae origine dalla decisione della Corte d’appello che aveva confermato l'inefficacia del licenziamento intimato oralmente al lavoratore, considerando infondata la tesi datoriale dell'avvenuta impugnazione del licenziamento senza il rispetto dei termini di legge. La Cassazione, con la sentenza in commento (ord. 12 ottobre 2018, n. 25561 ), nel solco ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?