Contenzioso e giurisprudenza

L’ammissione al passivo non è sufficiente per l’intervento del Fondo Tfr

di Matteo Prioschi

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Per chiedere l'intervento del Fondo di garanzia del Tfr presso l'Inps non è sufficiente che il lavoratore sia stato ammesso allo stato passivo nella procedura fallimentare dell'azienda. La chiamata in causa del Fondo può avvenire se il datore di lavoro è stato dichiarato insolvente e il rapporto di lavoro è stato interrotto. Questo il principio espresso dalla Corte di cassazione con la sentenza 28136/2018 relativa a un contenzioso tra una lavoratrice e l'Inps. ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?