Contenzioso e giurisprudenza

Licenziamenti illeciti, indennità massima a prescindere dall’anzianità

di Giuseppe Bulgarini d’Elci

Gli effetti della sentenza della Corte costituzionale sul regime sanzionatorio dei licenziamenti illegittimi intimati nell'ambito dei contratti di lavoro a tutele crescenti iniziano a farsi sentire nei tribunali del lavoro. Quello di Genova ha liquidato a una dipendente il massimo possibile, a prescindere dall’anzianità. Il Dlgs 23/2015 (il cardine del Jobs act, con le politiche attive) stabiliva che, in presenza di licenziamento illegittimo, salvo casi estremamente residuali di applicazione del reintegro, il datore di lavoro fosse ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?