Contenzioso e giurisprudenza

Professionista responsabile a prescindere dalla natura del visto di conformità

di Salvatore Servidio

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

La Cassazione afferma che l'apposizione di un visto di conformità mendace sulla dichiarazione dei redditi rappresenta un mezzo fraudolento idoneo ad ostacolare l'accertamento fiscale sulla dichiarazione stessa e ad indurre in errore l'Amministrazione finanziaria. Vicenda processuale - In punto di fatto, nel caso trattato dalla sentenza 8 maggio 2019, n. 19672 , della Terza Sezione penale della Corte di cassazione, a un professionista ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?