Contenzioso e giurisprudenza

In caso di sospensione dell’attività lavorativa, il trattamento di integrazione salariale prevale sull’indennità giornaliera di malattia

di Debhora Scarano e Enrico De Luca

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

LaCorte di cassazione, con l'ordinanza 16382/2021, è tornata a pronunciarsi sulle criticità connesse al rapporto intercorrente tra il trattamento di integrazione salariale e l'indennità giornaliera di malattia. In ossequio a un consolidato orientamento giurisprudenziale, la Corte ha evidenziato che, ove l'intervento ordinario di cassa integrazione si riferisca a un'ipotesi di sospensione dell'attività produttiva e non già di mera riduzione dell'orario, il connesso trattamento di integrazione salariale sostituisce l'indennità giornaliera di malattia con riferimento ai lavoratori assenti perché affetti ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?