Contratti di lavoro

Riders, il Lazio firma la prima legge di tutela

Dopo la Carta di Bologna firmata dai rappresentanti dei rider, dai sindacati, dal Comune di Bologna e da Meal srl (Mymenu e Sgnam), ma non dalle multinazionali delle consegne a domicilio, la giunta regionale del Lazio ha approvato la proposta di legge a tutela dei rider e dei lavoratori che operano tramite piattaforme digitali. Secondo quanto spiega la Regione si tratta del «primo testo di legge in Italia che intende garantire maggiori diritti ai lavoratori della Gig ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?