Contratti di lavoro

Proroga del contratto a termine dopo 12 mesi

di Alberto Bosco

LA DOMANDA Ho assunto a gennaio 2018 una dipendente in sostituzione di maternità fino luglio (e.p.p.) poi l'ho prorogata fino al termine del congedo obbligatorio della sostituita, che al termine della maternità ha dato le dimissioni. A quel punto ho ulteriormente prorogato la dipendente non più per sostituzione ma senza motivazione essendo all'interno dei 12 mesi di durata del contratto. Adesso l'azienda vorrebbe ulteriormente prorogare di 6 mesi il contratto con questa lavoratrice. La domanda è nel caso in cui mi trovo io ho avuto 9 mesi con causale (sostitutiva) e 3 senza causale, posso sfruttare ulteriori 6 mesi di contratto acausale o il semplice fatto che comunque ho avuto la dipendente per 12 mesi mi obbligo a inserire una della cause previste?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?