Contratti di lavoro

Part time vietato per il bonus legato al nuovo «reddito»

di Stefano Rossi

Nella programmazione dell’attività di vigilanza per il 2019, l’Inl ha individuato tra le priorità una vigilanza specifica sul reddito di cittadinanza. I controlli quindi saranno incentrati anche sull’agevolazione contributiva per le assunzioni di lavoratori percettori del sussidio, in base all’articolo 8 del Dl 4/2019 (convertito dalla legge 26/2019). Ai datori di lavoro privati che assumono con contratto a tempo pieno e indeterminato, anche in apprendistato, attraverso la piattaforma digitale dedicata al reddito di cittadinanza, spetta un esonero dal versamento ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?