Contratti di lavoro

Pa, triplo censimento per avviare lo smart working al 50-60 per cento

di Tiziano Grandelli, Mirco Zamberlan

Nuovo impulso al lavoro agile, in attuazione di quella «rivoluzione in atto» della pubblica amministrazione annunciata dalla ministra Dadone. Con l’emendamento approvato al decreto 34 (Sole 24 Ore del 5 luglio) viene quasi completamente riscritto il quadro normativo dello Smart Working nella Pa. Una prima disposizione riguarda il 2020: da strumento per fronteggiare l’epidemia da Covid-19, previsto nel decreto 18, il lavoro agile diventa un’ordinaria modalità per rispondere alle esigenze di cittadini e imprese. Questo ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?