Previdenza e assistenza

Professori e ricercatori universitari che prestano assistenza sanitaria in aziende ospedaliere, nuovi chiarimenti

di Luca Vichi

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Con messaggio n. 1281/2019 l'INPS era intervenuto per chiarire gli effetti pensionistici dell'obbligo di iscrizione e contribuzione dovuta a favore di professori, ricercatori universitari e figure equiparate che svolgono, sulla base di specifici protocolli di intesa e in aggiunta all'attività didattica e di ricerca, anche attività di assistenza sanitaria presso aziende ospedaliero-universitarie o strutture comunque convenzionate. Ora l'Istituto, con il messaggio n. 4171 del 14 novembre 2019, ritorna sull'argomento fornendo ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?