Previdenza e assistenza

Decurtazione per il reddito di cittadinanza non speso

di Matteo Prioschi

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Scatteranno a settembre le prime decurtazioni a danno dei beneficiari del reddito o della pensione di cittadinanza (Rdc) che non lo utilizzano interamente, secondo quanto comunicato dalll'Inps con il messaggio 2975/2020 pubblicato ieri. Le istruzioni dell'istituto di previdenza fanno seguito alla pubblicazione del decreto ministeriale 2 marzo 2020, avvenuta sulla Gazzetta Ufficiale del 30 giugno, che a sua volta contiene le disposizioni attuative di quanto previsto dal decreto legge 4/2019 istitutivo del reddito di cittadinanza. ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?