Previdenza e assistenza

Perequazioni, la stretta fino al 2021

di Davide Colombo e Marco Rogari

Il Governo non è rimasto insensibile al pressing sindacale per evitare che l’attuale schema di perequazione automatica all’inflazione delle pensioni su sette fasce venisse prorogato fino al 2023. L’ultima versione del disegno di legge di Bilancio, atteso da giorni in Parlamento, conferma la stretta (rispetto al più generose schema su tre fasce) solo fino alla fine del 2021. L’indicizzazione con copertura decrescente al crescere del reddito pensionistico con garanzia piena per gli assegni fino a ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?