Rapporto di lavoro

Amministratore-dipendente della stessa società

di Antonio Carlo Scacco

LA DOMANDA Buongiorno, ad un dipendete di una srl, socio minoritario della stessa, è stato chiesto di fare parte del Consiglio di Amministrazione della stessa Società con delega alla Gestione del Personale. Data la presunta incompatibilità delle due posizioni, si chiede se il soggetto interessato debba necessariamente risolvere il rapporto di lavoro dipendente prima della nomina ad Amministratore o se possa chiedere un periodo di aspettativa non retribuita di durata pari alla durata dell'incarico di Amministratore.

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?