Rapporto di lavoro

Nella conciliazione volontaria crescono minimo e massimo

di Giampiero Falasca

La legge di conversione del decreto dignità prevede un rafforzamento del meccanismo di conciliazione volontaria in caso di licenziamento previsto dal Dlgs 23/2015, il decreto attuativo del Jobs act che ha introdotto il contratto a tutele crescenti. Secondo la norma, chi aderirà a quel meccanismo potrà beneficiare di un incentivo fiscale applicabile a una mensilità per ogni anno di anzianità lavorativa (come già previsto dal vecchio sistema), entro un valore minimo e massimo che ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?