Rapporto di lavoro

L’assunzione infragruppo non blocca il bonus impatriati

di Luca Gaiani

L’agevolazione per i lavoratori impatriati spetta anche per rapporti intrattenuti all’estero con diverse società del gruppo a cui appartiene anche quella che assumerà il contribuente al momento del rientro in Italia. Lo chiarisce l’agenzia delle Entrate nella risoluzione n. 72/E di ieri , nella quale si precisa che devono essere comunque verificati anche gli altri requisiti previsti dalla norma agevolativa, tra cui la residenza fiscale estera per almeno due anni. L’articolo 16 del Dlgs 147/2015 concede ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?