Rapporto di lavoro

I nodi per la chiamata al lavoro tra dati e indirizzi incompleti

di Flavia Landolfi

In attesa del d-day del 24 giugno, quando cioé i centri per l’impiego accenderanno la macchina delle convocazioni per le offerte di lavoro dei titolari del reddito di cittadinanza, sono ancora molti i nodi da sciogliere per chi quella macchina dovrà azionarla e farla marciare. C’è innanzitutto la questione degli elenchi, un file Csv inviato dal ministero del Lavoro insieme ad Anpal con tutti i nominativi dei beneficiari dell’assegno da avviare ai percorsi di lavoro oppure ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?