Rapporto di lavoro

Covid-19:Bonus e congedo parentale

Alberto Bosco

LA DOMANDA Un mamma dipendente ha chiesto il congedo parentale (per figlio minore di anni 12); il marito ha una partita iva ed esercita l’attività di NCC. La norma sancisce che il congedo spetta a condizione che nel nucleo familiare l'altro genitore non sia beneficiario di strumenti di sostegno al reddito in caso di sospensione o cessazione dell’attività. Secondo voi il marito esercente l’attività di NCC avendo subito degli effetti economici negativi derivanti dal corona virus può richiedere l’indennità di 600 euro?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?