Rapporto di lavoro

Covid-19: divieto licenziamento

di Antonio Carlo Scacco

LA DOMANDA Un'impresa familiare ha due negozi al dettaglio di alimentari, in uno lavora il marito con l'aiuto di una dipendente, attualmente in CIGD, e nell'altro il coniuge collaboratore. Già da fine del 2019 si era deciso di chiudere ad Aprile del 2020 l'unità locale dove presta l'opera la dipendente. Arrivato il covid 19 ed è stato previsto il divieto di licenziamento ma i costi non sono più sostenibili, sopratutto il canone di locazioni. E' possibile quindi fare un accordo con la dipendente che per tutta la durata del divieto e quindi, molto probabilmente anche della CIGD, viene trasferita nell'Unica attività aperta e procedere così alla cessazione dell' altro negozio?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?