Rapporto di lavoro

Il dirigente e consigliere di Cda versa alla gestione separata Inps

di Antonio Carlo Scacco

LA DOMANDA In una piccola Spa (40 dipendenti), il direttore amministrativo e finanziario (inquadrato quale dirigente industria) è stato inserito nel consiglio di amministrazione quale consigliere. Il cda ha deliberato di riconoscergli un compenso annuo di 8.000 euro. Si chiede se tale compenso deve essere sottoposto a contribuzione previdenziale e fiscale prevista per la posizione di dirigente o se assoggettata alla contribuzione prevista per la gestione separata Inps.

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?