Contenzioso e giurisprudenza

I sindacati che rappresentano i collaboratori possono attivare il procedimento per repressione di condotta antisindacale

di Vittorio De Luca e Roberta Padula

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Il Tribunale di Milano, con decreto del 28 marzo 2021 , ha riconosciuto la condotta antisindacale ex art. 28 della legge n. 300/1970 di una società che, attraverso un video messaggio diffuso dal proprio presidente del consiglio di amministrazione, aveva invitato i propri collaboratori ad iscriversi ad una organizzazione sindacale, al fine di stipulare un accordo collettivo di settore. Il fatto - Con ricorso ex art. 28, Legge 300/1970, le OO.SS. Filcams CGIL, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?