Contenzioso e giurisprudenza

Il reddito accertato dalle Entrate non allunga la prescrizione

di M.Pri.

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

L'accertamento di un reddito superiore da parte dell'agenzia delle Entrate è ininfluente ai fini della prescrizione dei correlati contributi previdenziali. Le Entrate hanno verificato d'ufficio che un lavoratore autonomo non ha dichiarato un reddito relativo a un anno. A fronte di tale accertamento, l'Inps ha avanzato pretesa sui contributi a percentuale da versare alla gestione autonomi, sostenendo che il diritto alla richiesta era sorto quando l'Agenzia ha scoperto il reddito non dichiarato. ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?