Contenzioso e giurisprudenza

Il danno da mancata assunzione deriva dalla violazione dell’affidamento da parte del cittadino

di Valeria Zeppilli

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Il danno da mancata assunzione alle dipendenze della pubblica amministrazione è un pregiudizio giuridicamente rilevante ormai da tempo riconosciuto e accettato dalla giurisprudenza. Perché lo stesso possa essere risarcito è tuttavia indispensabile che sussistano due presupposti: il danno deve essersi verificato e vi deve essere la mora della controparte nel procedere all'assunzione. Già a livello teorico si vede bene che l'accertamento dell'effettiva esistenza di un pregiudizio risarcibile sia operazione tutt'altro che ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?