Contratti di lavoro

Comuni, il nuovo contratto schiaccia le assunzioni 2022

di Gianluca Bertagna e Davide d’Alfonso

La spesa per gli arretrati l’anno prossimo altera il rapporto uscite/entrate

I rinnovi contrattuali rischiano di portare con sé per tanti Comuni una spiacevole sorpresa: l’incremento straordinario della spesa di personale derivante dagli arretrati che saranno corrisposti nel 2022 potrà avere conseguenze nefaste sul rispetto dei parametri imposti dal Dm 17 marzo 2020, attuativo delle regole assunzionali scritte all’articolo 33, comma 2 del Dl 34/2019. Mentre procede intensamente la trattativa per l’approvazione del nuovo contratto ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?