Previdenza e assistenza

Pensioni, il disavanzo risale da 20 a 33 miliardi nel 2020

di Davide Colombo e Marco Rogari

roma Dopo sette anni di disavanzi tra contributi e prestazioni in miglioramento, fino al “minimo” di 20 miliardi calcolati nel 2019 al netto dei trasferimenti dello Stato, il peso della previdenza è tornato a salire. Il disavanzo l’anno scorso è balzato a 33 miliardi e nelle proiezioni di Itinerari previdenziali resterebbe oltre i 31 miliardi quest’anno e tra i 25 e i 26 miliardi nel biennio 2022-2023. Il Think-Tank di Alberto Brambilla (ex consigliere di Matteo ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?