Previdenza e assistenza

Impatriati, per gli autonomi contributi e pensione incerti

di Antonello Orlando

Per gli iscritti alla gestione separata e commerciantimancano direttive specifiche. Sugli assegni futurisono possibili forti differenze rispetto ai dipendenti

Nel caso degli iscritti alla gestione dei lavoratori autonomi e alla gestione separata Inps la riduzione fiscale per impatriati genera un risparmio contributivo incerto. Il beneficio fiscale per gli impatriati, nell’attuale versione disciplinata dall’articolo 16 del Dlgs 147/2015 riguarda sia i lavoratori dipendenti, sia i lavoratori autonomi, ma anche i titolari di redditi d’impresa che abbiano trasferito la residenza ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?