Rapporto di lavoro

Nel 2050 crolla al 50% la quota degli italiani in età lavorativa

di Carlo Marroni

Piano inclinato per il futuro demografico del Paese. Le previsioni Istat per la popolazione aggiornate al 2021 confermano una netta decrescita, senza intravedere la possibilità di una inversione di tendenza. Le cifre: da 59,2 milioni al gennaio 2021 si passerà a 57,9 nel 2030 – una caduta di 1,3 milioni, quindi – per arrivare a 54,2 milioni nel 2050 fino a 47,7 nel 2070. In meno di 50 anni una diminuzione di 11,5 milioni, una cifra enorme, la popolazione ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?