Rapporto di lavoro

Emersione domestici e apertura matricola Inps

di Rozza Alberto

LA DOMANDA Abbiamo presentato istanza di emersione per un lavoratore domestico di sostegno al bisogno famigliare irregolare di cui all'articolo 103 c.1 del DL 34/2020. La circolare INPS n.73 del 04/5/2021 sembra invitare anche i datori di lavoro che hanno presentato la suddetta domanda ad aprire una matricola INPS. Per i lavoratori domestici privati, però, è sufficiente il numero del rapporto di lavoro che viene assegnato una volta effettuata l'assunzione per procedere con i pagamenti dei contributi. Si deve, perciò, procedere in ogni caso alla richiesta della matricola INPS per emersione anche per i domestici?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?