Rapporto di lavoro

Sanitari sospesi per mancanza obbligo vaccinale

di Antonio Carlo Scacco

LA DOMANDA Una dipendente con la mansione di infermiera, impiegata da una cooperativa che gestisce dei servizi pubblici sanitari in appalto, è stata sospesa dal servizio e dalla retribuzione ai sensi del DL44/2021 fino al 31/03/2022 (attuale scadenza dello stato di emergenza). Come si dovrà comportare la cooperativa nei confronti della propria dipendente dal 01/04/2022? Potrà prorogare la sospensione fino al 15/06/2022, magari facendo riferimento al DL n.1 del 07/01/2022 (Obbligo vaccinale over 50) oppure dovrà attendere l'eventuale proroga dello stato di emergenza?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?